Rivalutazione terreni e partecipazioni

Finanziaria 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208) - Legge di stabilità.
Commi 887 e 888 - Modifica art. 2, comma 2, del DL 282/2002.

Tributi e lavoro

E’ stata riproposta la possibilità di rideterminare il costo di acquisto:

  • dei terreni edificabili e agricoli posseduti a titolo di proprietà, usufrutto, superfice ed enfiteusi;
  • delle partecipazioni non quotate in mercati regolamentati, possedute a titolo di proprietà e usufrutto,
alla data del 1° gennaio 2016, non in regime di impresa, da parte di persone fisiche, società semplici, associazioni professionali e enti non commerciali.
Chi intende aderire alla possibilità di rivalutazione dovrà, entro il prossimo 30 giugno 2016, provvedere:
  • alla redazione di una perizia di stima asseverata;
  • al versamento dell’imposta sostitutiva unificata nella misura dell’8% sia per le partecipazioni qualificate, non qualificate e per i terreni.

Pubblicato il 01 Gennaio 2016